Il cibo giusto per i capelli in autunno: ecco i 5 consigli chiave

Capelli in autunno

Capelli in autunno: i segreti per il loro benessere parte dalla tavola


In particolare in autunno, i capelli appaiono spesso notevolmente indeboliti…

La salute dei capelli in autunno è importante.

Su di loro non incide solo l’effetto delle trascorse giornate al sole e della salsedine, ma spesso anche una dieta poco adatta al loro stato di salute che non aiuta ad affrontare il cambio di stagione.

Cosa fa bene e cosa fa male ai capelli

Per una bella chioma ci vuole la giusta alimentazione, innanzitutto.

Aminoacidi, vitamine, calcio, zinco e molti altri non solo sono perfetti alleati per un hair care da urlo, ma stabilizzano il ciclo di vita del capello che resta così sano anche nel tempo.

Per ottenere una sana capigliatura si devono quindi fare scelte sostanziali che spesso partono dagli alimenti che entrano a far parte della nostra dieta.

E non è un caso che, come recentemente apparso in alcuni studi – c’è uno stretto legame fra la salute dei capelli e specifiche condizioni sociali (visto che il cosiddetto waste food – consumato soprattutto dalle persone di fasce sociali più basse – condiziona fortemente lo stato di salute dei capelli).

 

Quali alimenti evitare?

I danni che il cuoio capelluto subisce sono spesso dovuti all’assunzione di alimenti sbagliati, dannosi per la salute in generale, come l’alcol, grassi idrogenati, troppi alimenti fritti e cibi ricchi di conservanti.

Nella maggior parte dei casi, proprio l’assunzione di tali alimenti non permette un ciclo di vita sano del capello, con il suo conseguente indebolimento, fino anche la sua caduta.

Capelli in autunno: cibi da evitare

Quali sono i cibi “must” in autunno per i capelli

Senza dubbio, la microcircolazione nei capelli è ottimizzata dall’effetto benefico degli Omega3, responsabili dell’aumento di cheratina che dà loro forza e lucentezza (un segnale evidente del loro buon stato di salute).

Via libera dunque a tutti gli alimenti che contengono questo prezioso “amico” della microcircolazione come il pesce azzurro, ma anche il salmone, la frutta secca tra cui le noci, la soia in particolare.

Semi di zucca e di lino sono poi ideali per preservare anche la robustezza dei capelli, alimenti che non solo in autunno ma tutto l’anno possono essere ottimi complici nella lotta anti-caduta stagionale.

Poi, per le proteine, preferendo le lenticchie alle carni industriali (sicuramente!) si può ritrovare l’idratazione giusta del capello, prevenendo la sua tendenziale secchezza.

Infine, per avere capelli come seta, non è da trascurare l’effetto benefico del betacarotene, non solo contenuto nelle carote, ma anche negli agrumi e nei peperoni che, da fine estate, corrono generosamente in nostro aiuto.

Capelli in autunno

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social