Androgyny: la nuova collezione Wycon ha un volto maschile

View Gallery 18 Photos

Androgyny, per abbattere i muri, sovvertire gli schemi e proiettarci verso un mondo senza divisioni.

Wycon cosmetics ancora una volta prosegue lungo la strada dello sdoganamento dei luoghi comuni e l’affermazione di un’identità individuale unica, come recita il celebre claim del brandShow the world who you are! – mostra al mondo chi sei.

Una frase che non funge solo da slogan, ma che guida ogni azione del marchio.
L’ultima in ordine di tempo, e probabilmente la più incisiva a livello di immagine, è la scelta di una testimonial inedita per la nuova collezione, Androgyny. Le sfumature multicolore della linea, sono infatti presentate sulla pelle di un modello dai tratti ibridi, senza genere, rappresentato come una figura racchiusa in un limbo tra una realtà eterea, celeste e trascendentale e una quotidianità moderna, che lo trattiene a terra costringendolo in una gabbia di stereotipi che richiedono la classificazione in categorie ormai sorpassate.

“Non dobbiamo considerare la campagna di Androgyny come una mossa scandalistica per attirare i riflettori – spiega Fabio Formisano, Head of Marketing & CommunicationIl mood e la storia che vogliamo raccontare sono un elemento di rottura, per l’approccio e il tema nel settore della cosmetica, meno abituato a esperienze di questo tipo, se non di recente e a livello internazionale. Non lo sono però sicuramente per lo story telling di WYCON che, oltre all’impegno concreto in iniziative di charity, ha sempre proposto al pubblico figure forti che fossero d’ispirazione”.

La collezione è completa di tutti i prodotti in grado di trasformare ogni individuo, uomo, donna, unisex o senza genere, in ciò che più desidera, libero da conformismi.

Si parte dall’incarnato con un fondotinta naturale a base d’acqua che lascia la pelle vellutata, levigata e morbida, e blush cremosi che grazie a una texture ricca scolpiscono dolcemente, diffondendo una luce naturale sugli zigomi.

Gli occhi si tingono di colori tenui ma allo stesso tempo decisi e fortemente identitari, tramite la palette Venere. Ad incorniciare lo sguardo, una matita extra black o in versione iridescente ideale sia come kajal che come eyeliner, un mascara effetto volume e definizione e un mascara per sopracciglia che dona un colore intenso e immediato già alla prima passata.

Per le labbra la scelta è tra Ballet Gloss, una vasta gamma di gloss dal finish luminoso, vellutato e vibrante; Dreamland lipstick, un rossetto cremoso, super pigmentato ed emolliente che definisce le labbra con precisione e Fenix Dust, un lipstick che può essere indossato da solo per un finish olografico e delicato o come top coat per apportare un tocco luminoso al rossetto.

Completano la collezione smalti dai colori di tendenza.

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social
×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter

×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter