Tom Connell hair director Davines ci dà consigli sui ricci

Davines Tom Connell

Tom Connell, hair art dirrector di Davines, ci dà qualche consiglio su come ottenere una chioma e ricci da urlo anche a casa. In questo 2020 si sono create due fazioni: da un lato chi ha riscoperto il fai dal te e si è riscoperta la “Queen del DIY”.  Dall’altra chi ha giurato a sé stessa che i capelli li avrebbi fatti fare solo a un vero professionista! La verità come al solito sta nel mezzo. Perché se è vero, che per certi versi l’esperienza e il savoir faire di un professionista dei capelli è impagabile, dall’altra tra le quattro mura domestiche, si possono coccolare le chiome con trattamenti pensati ad hoc. Ma non solo, questo può essere un buon momento per una cura ricostituente, per un trattamento extra. E se pensate che la piega perfetta si possa ottenere solo dal parrucchiere? Beh, siamo qui per farvi cambiare idea! Ci da qualche consiglio Tom Connel, hair art director Davines.

Tom Connell hair director Davines ci dà consigli sui ricci

Da dove possiamo partire per ottenere dei buoni risultati?

Poiché la maggior parte di noi al momento vive in un semi-isolamento è il momento ideale per far riposare le chiome dallo stress di piastre e phon. L’asciugatura naturale donerà ai capelli tregua dal calore. Ma anche dalle spazzolate aggressive e dall’inquinamento. Ciò con shampoo e conditioner adatti, abbinati a una maschera bi-settimanale, consentirà di ottenere un ottimo risultato.

Ci sono dei trucchetti per avere dei capelli sempre in ordine anche senza spazzole e phon? Parliamo di capelli ricci.

La mia risposta è The Twist, la soluzione più veloce e semplice per controllare l’asciugatura al naturale dei capelli ricci e ondulati. Ottima non solo per controllare e ridurre l’entità dei capelli indisciplinati. Ma anche per enfatizzare quelle chiome che necessitano di volume e movimento maggiori. Come? O creando soffici e disciplinati ricci oppure onde definite. Dopo aver applicato shampoo e balsamo, perfetti quelli della linea LOVE, specifica per capelli ricci, applicare un latte idratante. Questo che districa i capelli facilitandone lo styling, seguito da un siero leave-on che consente di ottenere maggiore definizione. Un consiglio? Mantenere le dita unite applicando questi due prodotti cosicché i ricci non vengano “disturbati” dalle manualità.  Si comincia con il suddividere i capelli dietro le orecchie in più sezioni da entrambi i lati e ruotare le sezioni anteriori in grandi torchon lontani dal viso. Dividere la parte posterior in tre sezioni verticali prima di ripetere gli attorcigliamenti. Lasciare asciugare naturalmente prima di “aprire” ciascuna sezione. In ultimo, mettersi con la testa all’ingiù  e scuotere la chioma applicando diffusamente uno spray lucidante.

I capelli ricci richiedono attenzioni particolari?

I capelli ricci sono, in genere, più porosi rispetto ai capelli lisci, il che significa che patiscono molto l’umifdità dell’atmosfera diventando crespi. C’è di buono però che sono molto coreografici e permettono di giocare molto di più con gli stili, Il bello è che ogni persona con i capelli ricci è unica, proprio come la sua chioma!

 

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social
×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter

×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter