New York, Londra, Milano, Parigi, la moda riparte

NEW YORK,SEPTEMBER 08: Models walk the runway during the Prabal Gurung NYFW Fashion Show at Robert F. Wagner Park on September 08, 2021 in New York City. (Photo by Gotham/WireImage)

Il fashion month si apre con le sfilate della Grande Mela che  da 7 settembre  ci stupirà fino al 12 settembre. Una settimana per celebrare la riapertura dopo le  stagioni di presentazioni in digitale.

Dal 17 al 21 sarà il turno di Londra, con oltre 100 designer tra grandi brand e nuovi talenti. Poi Milano, dal 21 al 27 settembre, con 42 sfilate dal vivo su un totale di 62 show. E ancora Parigi, 27 settembre-5 ottobre.

Gli stilisti d’Oltreoceano offrono ogni giorno nuovi abbinamenti, must have e spunti per prepararsi alla Primavera Estate 2022. In totale 91 designer presentano le loro collezioni a un gruppo  giornalisti, influencer, e fashion victim affamati di moda.

Un’edizione molto inclusiva con 13 designer neri emergenti che entrano a far parte della fashion week ufficiale sostenuti dal Black in Fashion Council. Presidenti a fianco di Anna Wintour, star  giovanissime: Timothée Chalamet, Billie Eilish, Naomi Osaka e Amanda Gorman.

Molti i  designer veterani della settimana della moda di New York, come Michael Kors e   Telfar, che devono ancora sfilare per una settimana ricca di nuove mode, tendenze e spunti imperdibili. Occhi puntati sui look delle sfilate  che verranno, da Moschino a   Rodarte e a Tom Ford.

Dopo un anno e mezzo di isolamento, gli stilisti hanno voluto trasmettere una allegra leggerezza e il loro amore per la moda su una passerella reale. Sfilate spettacolari tra le quali :

Ulla Johnson, che ha trasformato la sua passerella in una sala degli specchi all’interno del giardino botanico di Brooklyn, tra vestiti boho chic e gli ensemble blusa e pantaloni romantici .

Maryam Nassir Zadeh e Proenza Schouler, che hanno tenuto la loro straordinaria presentazione a Little Island, affacciata sul fiume Hudson, ove a spiccare è stato  il nuovo trench secondo Proenza Schouler, animalier e multicolor.

Proenza Schouler

Esuberante anche lo show dello stilista di Collina Strada Hillary Taymour  il cui  spettacolo  si è svolto nella fattoria sul tetto di Brooklyn Grange al tramonto del tardo pomeriggio, con le modelle, tra cui Jazzelle Zanaughtti, che scorrazzavano lungo un sentiero di pietra circondato da pomodori, jalapeños e rucola che crescevano nelle fioriere. Hanno corso, saltato e ballato indossando la collezione primavera 2022 di Taymour intitolata “Snail’s Pace”, che consiste in stampe allegre realizzate in arancione, rosa, azzurro cielo e allegri fiori.

L’atmosfera esuberante  è stata avvertita da tutti coloro che hanno partecipato agli spettacoli.

Poco più in là, sull’East River, Peter Do ha debuttato per la prima volta in passerella con una sfilza di completi tailoring dai tagli rigorosi e minimali, che vorremmo già indossare per andare in ufficio.

 

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social
×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter

×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter