Milano Fashion Week, le sfilate della seconda giornata

La femminilità secondo Max Mara

Le sfilate all’Università Bocconi di Max Mara hanno tratto ispirazione dal romanzo Bonjour Tristesse di Françoise Sagane e dalla sua protagonista, una giovane che rompe gli schemi per esprimersi con libertà. Le top model hanno sfilato indossando minigonne di pelle e denim, lunghi blazer, bomber in pelle cammello, tubini di piume.

Etro multiforme

Una donna piena di energia quella di Etro, fatta da tanti, interessanti, elementi che compongono un caleidoscopio di stampe floreali e look anni Settanta, patchwork, abiti metallici. Il tutto introdotto dalla performance live del gruppo di percussionisti Les Tambours du Bronx, musicisti che battevano forte, come un cuore ricco di vitalità.

Il sex appeal glam di Bluemarine

Il team artistico di TONI&GUY Italia- diretto da Anthony Turner con il supporto di Ryan David Concannon, ha realizzato gli hairlook per la collezione donna SS22 di Blumarine, sfilata in via Vigevano 18. Nicola Brognano, nuovo Direttore Creativo di Blumarine, ha interpretato il messaggio del brand, mettendo in mostra look dal sex appeal glam e vistoso. La collezione gioca con trasparenze e pelle nuda.

 

Hairlook che valorizzano l’identità

Gli hairlook realizzati in occasione della sfilata Bluemarine hanno seguito l’ispirazione della collezione. Il denominatore comune: valorizzare l’identità di ogni modella mantenendo la texture naturale dei suoi capelli, ma enfatizzandola. Prodotto chiave: PLI di L’Oréal Professionnel Tecni.ART, applicato da capello asciutto per creare volume e movimento. I capelli sono poi stati lavorati con l’aiuto di un phon o con un ferro. A seguire è stato applicato del Morning After Dust di L’Oréal Professionnel Tecni.ART e infine è stata vaporizzata della lacca Infinium di L’Oréal Professionnel per fissare una cascata di glitter creando un effetto Fairy-Tale!

Buon compleanno, Emporio Armani!

I 40 anni di Emporio Armani. nella seconda giornata della Milano Fashion Week sono stati celebrati con una mostra speciale all’Armani/Silos dal titolo The Way We Are e con una sfilata co-ed fatta da uomini e donne dalle silhouette allungate vestiti con completi fluidi e gonne quasi evanecenti. Il tutto ravvivato da fiori, righe colorate, fiocchi e gioielli di corda.

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social
×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter

×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter