Un team “rosa” alla guida di Tasca d’Almerita

Quattro donne, quattro manager. Tutte in posizioni chiave, per rilanciare la cantina siciliana Tasca d’Almerita e le sue tenute.

Per traghettare l’azienda fino al 2030 e celebrare così i 200 anni di viticoltura di famiglia. Un vertice tutto al femminile, un segnale che vuole esprimere determinazione, una filosofia e un richiamo al rinnovamento. Il tutto portato avanti nell’ambito di una condotta sostenibile, fatta di ecosistemi naturali e di un’attenzione particolare per l’impatto nel tessuto sociale in cui opera l’azienda.

Non per niente Tasca d’Almerita è una delle aziende pioniere italiane per i suo progetti legati alla sostenibilità. Ed è proprio sulla scia di questo approccio che si inseriscono quattro nuove figure, tutte destinate a occupare ruoli chiave dell’azienda e ad affiancare Alberto Tasca d’Almerita, CEO del Gruppo, nel suo cammino. La Direzione Generale, la Direzione Commerciale, quella dell’Ospitalità della Tenuta Capofaro e quella della Sostenibilità hanno così un coordinamento rinnovato.

Claudia Melzi, milanese, ha un passato da manager internazionale presso i L’Oréal, coty e LIerac. Il suo compito è disegnare un modello aziendale al passo con i nuovi scenari di mercato: Tamara Maccherini, tenace aretina, è la responsabile della Direzione Commerciale Globale per il brand Tasca; Antonella Puglisi, originaria della Tuscia, è la nuova Direttrice della Ospitalità della Tenuta Capofaro a Salina, nelle Isole Eolie; Vanessa Dioguardi, infine è alla Direzione Sostenibilità.

Tasca d’Almerita è la storia di una famiglia perennemente proiettata verso il futuro e verace interprete del connubio tra qualità e identità che ha permesso alla Sicilia di diventare una delle regioni vitivinicole più rinomate e affascinanti del mondo. La sede dell’azienda, Regaleali, è una tenuta di 500 ettari nel cuore della Sicilia, di proprietà della famiglia dal 1830. Qui, alla fine degli anni Settanta, il Conte Lucio Tasca d’Almerita dimostrò per primo che la Sicilia poteva produrre vini di livello internazionale. Oggi i figli di Lucio, Giuseppe e Alberto, continuano a portare avanti l’esperienza del loro papà conservando il medesimo spirito per la ricerca, la qualità e la passione per l’innovazione. Tasca è composta da cinque tenute che rappresentano la complessità del territorio siciliano: Tenuta Regaleali, nel cuore della Sicilia, Tenuta Tascante, alle pendici dell’Etna, Tenuta Capofaro, sull’isola di Salina, Tenuta Whitaker a Mozia e Tenuta Sallier del La Tour nella DOC Monreale..

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social
×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter

×
Newsletter

Iscriviti alla newsletter