Audrey Hepburn, arriva il documentario sulla vita dell’icona di stile

 

Un nuovo documentario su una delle leggende più iconiche dello schermo, Audrey Hepburn, uscirà a novembre.

Prodotto dalle menti più illuminate per i  documentari moda McQueen, Nick Taussig e Annabel Wigoder, il film traccerà il viaggio di Hepburn per diventare una delle donne più famose della sua generazione, un’icona della moda, amica intima di Hubert de Givenchy e star di Hollywood.

Il documentario farà anche risaltare i riflettori sulla sua vita dietro l’obiettivo, inclusi filmati d’archivio mai visti prima della vita di Hepburn, con una serie di interviste con le persone a lei vicine. Suo figlio Sean Hepburn Ferrer e sua nipote Emma Ferrer partecipano entrambi al progetto; così come l’ex direttore artistico di Givenchy Clare Waight Keller e il direttore del design emerito di Tiffany & Co, John Loring.

“Il film fornisce interviste intime con coloro che la conoscevano meglio, intrecciate attorno a rari filmati d’archivio”, afferma la regista Helena Coan, che è stata affascinata da Audrey Hepburn per molti anni. “Tuttavia, abbiamo fatto un ulteriore passo avanti e abbiamo lavorato con il pluripremiato coreografo britannico Wayne McGregor CBE, per creare sequenze di danza ispirate dall’amore di Audrey per il balletto, costruendo un ritratto accattivante ed emotivamente coinvolgente di Audrey”, continua. “La danza esalta il panorama emotivo di Audrey e conferisce al film un accresciuto senso di drammaticità e teatro, oltre a un ricco linguaggio visivo che non è stato ancora utilizzato nei documentari”.

Chi interpreta la parte della danza di Audrey?

Esistono tre versioni della leggenda. Keira Moore interpreterà la “Giovane Audrey”, che un giorno sognava di diventare una ballerina classica, soffrendo per il divorzio precoce dei suoi genitori e per gli anni di occupazione in Olanda. Mentre è la prima ballerina del Royal Ballet, Francesca Hayward a interpretare Audrey dell’era hollywoodiana all’apice della sua fama, quando ha ottenuto il suo primo Oscar all’età di 24 anni. A loro si unisce la leggendaria ballerina Alessandra Ferri (è una delle 13 ballerine a ricevere il titolo di “prima ballerina assoluta”), che incarna “Audrey nei suoi ultimi anni”, quando era concentrata sui suoi progetti umanitari.

Alessandra Ferri

Il film uscirà in digitale e in DVD il 30 novembre.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social