Giornata Mondiale della Bicicletta: bonus e benefici per chi riscopre la passione

Grazie alla bella stagione (e ai nuovi bonus per l'acquisto) è il momento migliore per riscoprire i benefici della bicicletta!

Grazie alla bella stagione (e ai nuovi bonus per l’acquisto) è il momento migliore per riscoprire i benefici della bicicletta !

 

La bicicletta torna ad essere protagonista, viste la bella stagione ed il lock down alle spalle. Non solo grazie alla Giornata Mondiale della Bicicletta (3 giugno), ma anche perché, in più, c’è il nuovo Decreto Legge che invoglia con i bonus mobilità.
Ma come e quali sono i vantaggi dell’acquisto e dell’utilizzo?


Bonus mobilità

Contenuta nella manovra che agevola l’utilizzo di mezzi privati ma green, l’iniziativa incentiva l’acquisto dei cosiddetti mezzi alternativi di mobilità (anche usati, ma con regolare fattura fiscale). Nella rosa di scelta, non ci sono solo biciclette – tradizionali o con pedalata assistita – ma anche di monopattini, hoverboard o segway.

Chi può usufruirne?

Il bonus è valido per tutti coloro che acquistano dal 4 maggio scorso (ovvero all’avvio della Fase 2 e fino a 31 dicembre di quest’anno). Ne possono usufruire tutti i residenti maggiorenni di località che abbiano almeno 50.000 abitanti. Per rispondere in ogni caso a tutti i dubbi, il Ministero dell’Ambiente ha preparato un’utile pagina informativa che svela tutti i dettagli e le condizioni principali da conoscere per procedere alla richiesta dell’incentivo.


Oltre ai bonus, i benefici della bicicletta

Indubbia oltre al bonus, la bellezza di un mezzo di trasporto così green. Oltre che sicuro (si evitano assembramenti sui mezzi pubblici) e decisamente economico, l’uso della bicicletta mette a tacere la coscienza essendo ecofriendly rispetto a qualsiasi altro mezzo di trasporto.

Certo, bisogna fare i conti anche con la praticabilità delle strade vista la rete delle piste ciclabili non così capillare nel nostro Paese, ma in generale, non ci sono limiti ai due pedali rispetto a molti altri mezzi di trasporto. E ai benefici più interessanti per la salute, ci avete mai pensato?

I vantaggi per la salute

L’attività fisica in generale è sempre un aspetto da considerare per godere di buona forma fisica. La bicicletta in tal senso può essere una preziosa alleata se il lavoro e/o lo stress sono l’ostacolo più grande da vincere oltre alla pigrizia.
In soldoni, per spostarsi anche solo per qualche acquisto quotidiano, l’idea della bicicletta permette di svolgere un’attività motoria per quanti magari non ne fanno del tutto, ad esempio.

Non male poi il fatto di solleticare muscoli dei glutei o delle gambe, chiamati così a lavorare (finalmente!) quando la routine è piuttosto sedentaria. Anzi, con il loro sforzo leggero ma costante, si può ottenere qualche beneficio non solo sul tono muscolare e anche sulla silhouette in generale. Il tutto durante una semplice pedalata e senza impattare sulle articolazioni.

Inoltre, per una postura corretta per stare in equilibrio allo stesso tempo, siamo obbligati ad utilizzare fasce muscolari addominali e lombari in modo continuo, con posizioni che mentre procediamo sulle due ruote ci assicurano un lavoro di tonificazione di notevole importanza.

Ed infine, come non considerare la produzione di endorfine, gli ormoni del piacere che la bicicletta ci permette di produrre grazie a quella sensazione di un’amena passeggiata in tutta libertà, anche solo nel tratto tra casa e lavoro?

Print Friendly, PDF & Email
No Comments Yet

Comments are closed

Mostra social
Nascondi social